sabato 25 giugno 2011

Un cappello per Zoe

Ultimo cappello realizzato su ordinazione e partito un paio di giorni fa per il Canada.
E' un cappello per una bimba di due anni e per farlo ho dovuto realizzare una forma espressa perchè quelle poche teste di legno che posseggo sono in misura standard da donna.
La forma doveva essere senza tesa perciò semplice da realizzare (la tesa l'ho modellata liberamente); ho pensato di costruirmela usando carta di giornale e nastro da pacchi, quello marrone per intendersi.
Il risultato non è male, ma sicuramente da perfezionare: infatti le imperfezioni date dalla sovrapposizione del nastro da pacchi si trasferiscono al feltro teso e lasciato asciugare sulla forma, e anche se poi vanno via sarebbe meglio che la superficie della forma fosse liscia liscia.
Comunque, ecco qua la forma homemade, niente paura l'ho fatta un pò più alta per mia comodità, così riesco a lavorare meglio la tesa!

forma

forma

Ed ecco il cappelluccio: al solito feltro fatto a mano di lana merinos certificata teso sulla forma che vi ho appena fatto vedere, per modellare il feltro ho usato sempre il solito metodo amido di riso-vapore.
Il bordo è rifinito in pelle di riciclo nera e il motivo ricamato a pseudo intaglio da me.

cappello

cappello

cappello

cappello

cappello

Una considerazione che mi sento di fare: i prezzi delle poste italiane per spedire pacchi all'estero sono scandalosi! 
Buon fine settimana!!

3 commenti:

Silvia ha detto...

Bellissimo questo cappellino! Concordo pienamente sui prezzi per le spedizioni estere... e i corrieri non sono da meno??? O_O...piuttosto il pacco lo porto a mano ^^
a presto
Silvia

cooksappe ha detto...

ottimo lavoro!

ALESSANDRA ha detto...

bellissimo, io adoro i cappelli!